Bandi e ContributiRegione Emilia RomagnaLuglio 26, 2021Bando Formazione Lavoro 2021

Beneficiario

Chi sono i beneficiari dell’agevolazione?

Sono beneficiari della misura imprese che, alla data di presentazione della domanda e fino alla concessione dell’aiuto:

  1. siano Micro o Piccole o Medie imprese come definite dal regolamento UE;
  2. abbiano sede legale e/o unità locali nelle province di Forlì-Cesena e Rimini
  3. siano attive e in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese;
  4. siano in regola con il pagamento del diritto annuale;
  5. non siano in stato di fallimento, liquidazione (anche volontaria), amministrazione controllata, concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente;
  6. abbiano assolto gli obblighi contributivi e siano in regola con le normative sulla salute e sicurezza sul lavoro;
  7. non abbiano forniture in essere con la Camera di commercio.

Esclusivamente per la Linea C: siano iscritte nel Registro nazionale alternanza scuola-lavoro: http://scuolalavoro.registroimprese.it 

Ogni impresa può presentare una sola richiesta di contributo anche se comprensiva di più linee. In caso di eventuale presentazione di più domande è tenuta in considerazione solo la prima domanda presentata in ordine cronologico.

 

Agevolazione

Quali sono le agevolazioni previste?

Contributi a fondo perduto

  •  3.000,00 euro per la Linee A o B, elevabile di ulteriori 200,00 euro – forfettari- in caso di inserimento in azienda tramite contratto di apprendistato di persona/e diversamente abile/i certificata/e ai sensi della Legge 104/92 .
  • euro 700,00 per la Linea C, elevabile di ulteriori 100,00 euro  – forfettari- in caso di inserimento in azienda di studente/i diversamente abile/i certificato/i ai sensi della Legge 104/92

Per la linea A i contributi saranno assegnati come riportato dalla tabella.

 

 

 

 

 

 

 

Per la linea B il contributo è pari al 50% delle spese sostenute sarà assegnato alle imprese che, sia in fase di presentazione dell’istanza che in fase di rendicontazione, avranno sostenuto spese non inferiori a euro 1.000,00.

Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di euro 250,00 ulteriore rispetto ai limiti di cui al comma 2 nel rispetto dei pertinenti massimali de minimis.

 

 

 

 

 

 

 

 

Scadenza

Qual’è la scadenza prevista per la presentazione delle domande di contributo?

Domande presentabili dalle ore 8:00 del 01/07/2021 alle ore 21:00 del 15/09/2021 salvo chiusura anticipata dei termini per esaurimento fondi.

 

Interventi ammessi

Quali sono i progetti finanziabili?

Sono spese ammissibili spese per:

Linea A: tirocini extracurriculari, contratti di apprendistato, assunzioni a tempo determinato/indeterminato sottoscritti a partire dall’1/1/2021 e della durata di almeno tre mesi per i contratti a termine a titolo oneroso;

Linea B: servizi di assistenza e/o formazione professionale coerente con le finalità del bando.

Linea C: viene attribuito, in presenza delle condizioni descritte all’art. 2 del bando (Inserimento in azienda risorse umane per un rilancio produttivo, Formazione delle competenze per la ripresa e la resilienza, Realizzazione di percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento), un contributo a forfait nella misura indicata all’art. 3 ( euro 700,00 una tantum, a prescindere dal numero di studenti ospitati, elevabile di ulteriori 100,00 euro in caso di inserimento in azienda di studente/i diversamente abile/i certificato/i ai sensi della Legge 104/92).

I costi ammissibili devono riguardare interventi presso la sede o le unità locali ubicate nelle province di Forlì-Cesena o Rimini.

Tutte le spese (al netto di Iva) devono essere inerenti a oneri di competenza dell’anno 2021 e documentate da fatture emesse a partire dall’01/01/2021 al 30/11/2021, nonchè regolarmente pagate e quietanzate entro la data di trasmissione della rendicontazione.

Share